"Non Ti Scordar di Me", la XXI Giornata di PROMETEO sarà un abbraccio virtualeVe lo avevamo chiesto qualche tempo fa attraverso un sondaggio online. Fiduciosi nella ripresa di una vita normale per tutti, vi avevamo chiesto come avreste preferito lo svolgimento della nostra annuale Giornata di PROMETEO.

Speravamo sinceramente nel ritorno del tempo degli incontri vis-à-vis, degli abbracci veri che ci scambiamo ogni anno quando ci rivediamo con i tutti i nostri soci e amici, che magari vengono anche da lontano. Purtroppo quel tempo non è ancora arrivato. Dovremo tutti tenere duro ancora per un po’, pazientare, utilizzare gli spazi virtuali per raccontarci novità, progressi, ecc. E dovremo essere cauti, seguire strettamente tutte le normative e adottare atteggiamenti e regole di vita il più possibile sicuri, per noi stessi e per il nostro prossimo. L’incontro dunque sarà a porte chiuse in numero di presenze ridottissime, con medici e volontari. Ma in qualche modo vorremmo rendervi partecipi. Per questo invitiamo tutti voi, sabato 17 ottobre, a seguire le nostre dirette Facebook per partecipare, anche se da lontano, ad alcuni degli interventi e ai momenti musicali. 

Quest’anno non ci incontreremo fisicamente, dovremo aspettare ancora un po’, quindi cari amici… non scordatevi di noi!

Qui di seguito una lettera scritta dalla nostra presidente, Giuse Dellavesa, proprio a riguardo della XXI Giornata di PROMETEO.

 

Cari Amici di PROMETEO,

ci ritroviamo dopo il periodo estivo durante il quale molti di noi sono stati in località di vacanza per prendersi qualche giorno di relax, cercando di recuperare le forze per affrontare il futuro incerto e i molti punti interrogativi che la pandemia non ancora risolta porta con sé.

Siamo timorosi, ma sappiamo che dobbiamo convivere con il nemico invisibile ancora per parecchio tempo e che possiamo tenerlo lontano con pochi semplici gesti, ma soprattutto con senso di responsabilità nei confronti di tutte le persone.

Per noi sono cambiate molte cose, come vi è facile immaginare, ma siamo determinati ad andare avanti e a trovare nuove forme di vivere il volontariato, utilizzando quello che ci può offrire la tecnologia per essere presenti con i pazienti. Oggi più che mai il mondo reale si fonde con il mondo virtuale, e il Covid non ha fatto altro che accelerare un cambiamento in atto ormai da qualche anno; anche quando torneremo ad incontraci di persona non abbandoneremo la tecnologia che abbiamo imparato a gestire.

Per cominciare abbiamo pensato di usare la tecnologia per la 21ma Giornata della nostra Associazione, alla quale non abbiamo voluto rinunciare, nonostante i limiti imposti dal distanziamento fisico.

“Non Ti Scordar di Me” è il titolo della giornata che quest’anno sarà in versione digitale con un numero limitato di presenze, e che si terrà il prossimo 17 ottobre nello spazio attrezzato per eventi di Cascina Rosa. I protagonisti di “…Non Ti Scordar di Me…” saranno come sempre i pazienti, i volontari e i medici…il cuore pulsante di PROMETEO, insieme alla musica che ci suonerà Paolantonio e ad un momento di svago e di scuola di cucina.
L’evento videoregistrato verrà poi condiviso con voi tutti, e con altri amici che ancora non sappiamo di avere, sul nostro sito internet e attraverso i nostri canali social. Se lo desiderate potrete anche seguire in diretta sulla nostra pagina Facebook alcuni degli interventi e dei momenti musicali.

In attesa di poterci ritrovare insieme di persona, vi invito a seguirci sul nostro sito; sarà un modo diverso di fare festa, ma l’abbraccio virtuale che ci scambieremo avrà lo stesso calore e la stessa intensità.
Noi non ci scordiamo di voi, dei vostri bisogni e delle vostre richieste…voi ricordate che PROMETEO vive grazie ai suoi Amici, ai suoi Soci Volontari ed ai suoi magnifici Sostenitori.

Con l’affetto di sempre, vi saluto
 
Ripartire tutti insieme… con un nuovo tempo che è anche una rinascita
Giuse Dellavesa
Presidente PROMETEO OdV

Condividi questo articolo sui social
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •